Consegna assicurata e gratuita a partire da 99,99€ di acquisto Acquistate in tranquillità - Reso esteso a 60 giorni

actualités

Equipe KMC Orbea : Leader du classement mondial des équipes UCI

Avec Textile, casques et lunettes Ekoï

C'est une grande fierté pour EKOÏ d'être partenaire du team leader du classement mondial des équipes UCI.➡ 1er au classement mondial➡ 2 victoires par équipes en World Cup➡ 6 podiums individuels en World Cup➡ 13 Victoires➡ 29 podiumsUn grand bravo à Malene Degn, Annie Last,  Victor Koretzky, Milan Vader, Thomas Litscher et à tout le staff. Michel Hutsebaut, Manager Général "Nous avons vécu une saison atypique. Notre équipe qui existe depuis 1998, a su s’adapter aux différentes contraintes qui étaient imposées et nous avons su faire face. Au cours de cette saison particulière, je retiens le soutien sans faille de nos partenaires, mais également un travail incroyable de tout notre staff et un grand professionnalisme de nos pilotes. Je retiens également nos deux victoires par équipes lors des étapes de la Coupe du Monde de Nove Mesto. Depuis quatre ans, nous attendions ce moment. Et les deux victoires sont venues récompenser, le travail et la cohésion de notre groupe. Aujourd’hui, après les deux victoires de Victor Koretzky en Turquie, la saison est officiellement terminée. Et je suis fier de voir notre équipe KMC – ORBEA terminer la saison à la première place mondiale ! Comme en 2016, nous terminons l’année en haut de ce classement, preuve de la régularité tout au long d’une année ponctuée par treize victoires UCI. Encore une fois, je ne peux que remercier tout le monde, partenaires en premier lieu avec KMC Chain Europe et Orbea, mais également nos autres sponsors et fournisseurs qui nous permettent de bénéficier du meilleur vélo du circuit. Cela donne encore plus de motivation à tout le monde en vue de 2021."
Lire la suite

° vittoria di tappa per Tim Wellens alla Vuelta

Con gli occhiali Ekoï Premium 70

Tim Wellens si è imposto nella quattordicesima tappa della Vuelta, disputata tra Lugo e Ourense (Galizia). Si tratta del secondo successo del Trudonnaire in questo giro di Spagna. COn un osprint, Wellens si è mostrato più rapido di Michael Woods e Zdeněk Štybar. I tre facevano parte di un gruppo di sette corridori che si era formato dopo una quarantina di chilometri. C'erano tutti gli ingredienti per un fine corsa appassionante. Tim Wellens « L'obbiettivo di Lotto Soudal era di vincere almeno una tappa della Vuelta. Dopo la mia vittoria a Sabiñanigo, speravamo di avre una seconda possibilità. Sapevo che la tappa di oggi era fatta apposta per me e c'è stato un momento in cui ero in testa. Una cosa è sapere quali sono le tappe adatte a te, un'altra è trovare l'enrgia per portarle a termine con successo. Oggi, è andato tutto come previsto  »,
Lire la suite

7° tappa della Vuelta : Guillaume Martin indossa la maglia di migliore scalatore.

con il casco Ekoï AR15 e gli occhiali Ekoï PersoEvo10

Non era previsto oggi ma la corsa si è movimentata nella prima salita. Ho quindi colto l'occasione per prendere dei punti nella classifica della montagna e ho cercato di fare del mio meglio. Si fa di tutto per mantenere la maglia di miglior scalatore ! Nel corso di una tappa dai ritmi sfrenati, la formazione Cofidis si è nuovamente messa  in mostra. Quattro membri della squadra erano nl gruppo. Guillaume Martin, ° di tappa, indossa la maglia come migliore scalatore, una bella soddisfazione per tutta la squadra. Pierre-Luc Périchon e Victor Lafay sono stati i primi a raggiungere il gruppo dopo un'ora di corsa. Poi, José Herrada e Guillaume Martin, hanno raggiunto la salita di Puerto de Orduna. I corridori avevano bisogno di 2 riprese per scalare questa montagna e Guillaume Martin ha raggiunto per la seonda volta la cima. Risultato: il normanno ha preso punti preziosi per la classifica della montagna. Guillaume è partito in testa insieme ad altri quattro – Valverde, Woods, Peters e Fraile – già tutti vincitori di almeno una tappa di questo grande giro.  Il normanno ha attaccato a più riprese prima di finire al ° posto. Per la terza volta in questa Vuelta, termina nella "Top ". All'arrivo, Guillaume Martin ha potuto indossare la maglia a pois come migliore scalatore, la sua prima maglia distintiva in questo grande giro. Una bella ricompensa anche per il lavoro incredibile dei suoi compagni. Guillaume Martin "Mi sono divertito ma mi sono anche fatto male ! In questa Vuelta, si vedono cose folli. Penso sia divrtente da vedere alla tv ed è bello anche farne parte. Corro liberamente e per tre volte consecutive mi sono trovato nel gruppo finale.
Lire la suite

Tim Wellens vince la 5° tappa della Vuelta

Con gli occhiali Ekoi Premium 70

Tim Wellens ha ottenuto una bella vittoria di tappa al Giro di Spagna, davanti a Guillaume Martin e Thymen Arensman al termine di uno sprint a tre. Il belga della Lotto Soudal indossa ugualmente la maglia di leader nella classifica della montagna. I tre si sono disputati la vittoria nelle strade di Sabiñanigo. « Dall'inizio della Vuelta, l'ambizione della squadra era di vincere una tappa », dice Tim Wellens, che ha già vissuto tre giorni in questo giro di Spagna. 
Lire la suite

Guillaume Martin termina 2 alla 5° tappa della Vuelta

Con il casco Ekoï Corsa Evo e gli occhiali Ekoï Perso Evo 10

Il leader della Cofidis ha realizzato un risultato sacro contendendosi la vittoria finale con Tim Wellens a Sabiñánigo. Chiudendo 2, Guillaume Martin ha ottenuto la migliore prestazione del team Cofidis ad un grande Tour questa stagione. Designato come il più combattivo del giorno, promette di essere nuovamente all'attacco nelle prossime 2 settimane.
Lire la suite

Gran Premio de l'Escaut : nuova vittoria per Caleb EWAN

Con gli occhiali PREMIUM 80

Il corridore della Lotto Soudal Cycling Team si impone sulla 108sima edizione del Gran Premio de l'Escaut. Piccolo aneddoto, questa prova è il campionato del mondo non ufficiale riservato agli scattisti. Prima partecipazione e prima vittoria in questa classica per l'australiano.
Lire la suite

Flèche Brabançonne : Benoît Cosnefroy 3° classificato

Con il casco AR14

Benoît Cosnefroy,dopo aver sfiorato la vittoria alla Flèche Wallonne, una settimana fa, ha terminato al terzo posto e sale sul podio della Flèche Brabançonne. Benoît è stato battuto nello sprint da Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step) e Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix). BENOIT COSNEFROY : « Ci ho provato » « Con Julian e Mathieu non avevo molte soluzioni. Ho provato a lanciarmi nello sprint ma sapevo che sarebbe stato complicato. Ci ho provato. Per me è stato importante arrivare tutti e 3 insieme per salire sul podio.  Se ci fosse stato il gruppo dietro sarebbe stato più complicato e preferisco essere arrivato li che in quinta posizione.
Lire la suite

Giro d'Italia tappa 4: 4° e 5° posto per gli atleti Ekoi

Con casco e occhiali Ekoi

Andrea Vendrame della squadra AG2R La Mondiale e Elia Viviani della squadra Cofidis hanno preso rispettivamente il 4° e 5° posto nello sprint disputato Martedì, il primo di questo Giro. Gli atleti dell'AG2R La Mondiale e Cofidis hanno dato tutto. La prossima occasione per brillare sullo sprint avrà luogo Venerdì prossimo, a Brindisi.
Lire la suite

Cinque podi per la squadra KMC Orbea a Nove Mesto

Con abbigliamento Ekoi, casco Corsa Light e occhiali Premium 70

Due manches della Coppa del Mondo, quattro prove, si sono svolte a Nove Mesto. La squadra KMC Orbea riparte con cinque podi : Milan Vader : 3° et 2° del XCO. Thomas Litscher : 2° della seconda XCC. Victor Koretzky : 2° della prima XCC e 4° della seconda XCO. La squadra ne ha conquistate due per volta.  Milan Vader : « Una settimana incredibile » Victor Koretzky : « Un livello molto alto » Thomas Litscher : « Una bella dinamica » Pierre Lebreton « Giriamo intorno alla vittoria »
Lire la suite

Dan McLay s impone sulla 5°tappa del Giro del Portogallo

Con abbigliamento Ekoi e occhiali Ekoi Premium 70

Dan McLay  è andato a conquistare in Portogallo l'11° vittoria della squadra Arkea-Samsic, al termine di uno sprint che gli ha permesso di superare Christophe Noppe. Ma il lavoro era stato preparato alla perfezione da tutti i corridori che hanno partecipato a questa prova.
Lire la suite

Flèche Wallonne : Benoît Cosnefroy secondo

con il casco AR14

BENOIT COSNEFROY : « questo rappresenta molto » "Questa corsa era il mio obbiettivo dall'inizio della stagione perchè qui tutti danno il 100%. Secondo su una classica, per me rappresenta molto. L'annata è stata molto particolare e non era sicuro di arrivare in forma. Dopo il Tour de France sono rimasto sotto pressione. Tutta la squadra è rimasta concentrata intorno a me durante tutta la corsa. Ci siamo presi le nostre responsabilità. Nell'ultima scalata , Alexis Vuillermoz ha lavorato per aiutarmi. In seguito ho lavorato duramente per massimizzare il mio sforzo. " 
Lire la suite

Warren Barguil : 4° sulla sommità del Mur de Huy

Con abbigliamento Ekoï e occhiali Ekoï Premium 80

4° sulla sommità del Mur de Huy, Warren Barguil segna la sua migliore performance nella prima volata delle classiche Ardennaises, la Flèche Wallonne. Warren Barguil « Ho voluto attaccare sull'ultima salita del Mur de Huy a qualche centinaio di metri dall'arrivo, ma mi sono fatto chiudere da un altro concorrente. Nonostante ciò il mio obbiettivo era di arrivare in cima senza rimpianti ! Non mi sono fatto scoraggiare e ho superato Michal Kwiatowski e Dan Martin poco prima del traguardo. Ho un pò di frustrazione per essere rimasto giù dal podio. »
Lire la suite

Milan Vader di nuovo campione dei Paesi Bassi

Con abbigliamento Ekoi, occhiali Ekoi Premium 70 e casco Ekoi AR14

Doppietta per Milan Vader che vince un nuovo titolo di Campione dei Paesi Bassi.
Lire la suite

Nacer Bouhanni vince allo sprint Paris-Chauny

Con abbigliamento Ekoï Arkea Samsic e occhiali Ekoï Premium 70

Nacer Bouhanni ha segnato oggi la sua 10ma vittoria con Arkéa-Samsic, la sua 4 a titolo personale dominando largamente lo sprint nella Paris-Chauny. Vince anche la classifica finale della Coppa di Francia.  Nacer Bouhanni «Questa edizione 2020 della Paris-Chauny,è stata una corsa contro vento e pioggia ma sono stato aiutato magistralmente da tutti i miei compagni per tutta la durata della corsa. Donavan Grondin ha tenuto lo scettro fino all'ultimo chilometro insieme a Thomas Boudat, e all'ultimo, seguendo l'istinto, sono partito con lo sprint . ra voglio fare bella figura alla Paris-Tours, lal Gran Premio dell’Escaut e la Panne, le corse che mi restano prima della fine della stagione. Ho vinto anche la classifica generale della Coppa di Francia, che è sempre una vittoria che conta anche per la squadra Arkéa-Samsic ».
Lire la suite

Vittoria di Dorian Godon alla Parigi - Camembert.

con il casco Ekoi AR15

DORIAN GODON : « Felice di alzare le braccia » « Dopo due vittorie iniziali (Boucles de la Mayenne 2018-2019), sono felice di alzare le braccia per la prima volta nei pro. Mi sentivo in forma da qualche settimana ma, sia al giro del Poitou-Charentes che al Gran Premio d’Isbergues, i percorsi non erano abbastanza selettivi per fare la differenza ed evitare uno sprint massivo. Oggi è stata una bella partita cominciata a cinquanta chilometri dall'arrivo. A dieci chilometri, nela prima difficoltà, siamo riusciti ad isolarci in due. Questa vittoria ha fatto bene al morale prima della Flèche Wallonne (30 Settembre) e della Liège-Bastogne-Liège (4 Ottobre). »
Lire la suite

Nacer Bouhanni leader della Coppa di Francia 2020

Con abbigliamento Ekoi Arkea Samsic e occhiali Ekoi Premium 70

3° alla Parigi - Camembert, Nacer Bouhanni  vince lo sprint del gruppo e diventa leader della Coppa di Francia 2020.
Lire la suite

Primo titolo nazionale per Lotte Kopecky

Con gli occhiali Ekoi Premium 70

Lotte Kopecky ha ottenuto il titolo di campione del Belgio su strada per la prima volta nella sua carriera. Dopo 131 chilometri di corsa nella regione d'Anzegem, ha battuto nello sprint Jolien D’Hoore e Shari Bossuyt. Kopecky succede quindi alla sua compagna Jesse Vandenbulcke. A fianco di questo titolo su strada, la ciclista di 24 anni è l'attuale campionessa nazionale nella cronometro. 
Lire la suite

Nacer Bouhanni vince il Gran Premio d'Isbergues

Con abbigliamento Ekoi e occhiali Ekoi Premium 70

Nacer Bouhanni remporte dans le Nord son 3e succès, le 9e depuis le début de saison pour l’équipe Arkéa-Samsic. Nacer Bouhanni « La course a été très rapide dès le départ, mais l’équipe a contrôlé au maximum afin que l’issue de celle-ci soit un sprint. Benoit Jarrier, Florian Vachon et Alan Riou ont tenu la barre en tête de peloton Donavan Grondin a tiré un bon bout droit jusqu’au dernier virage, et ensuite, il me restait Bram Welten et Dan McLay pour me lancer le sprint. Je n’avais plus qu’à terminer le travail ».  « Je suis content de gagner cette épreuve pour l’équipe Arkéa-Samsic, mais également pour Florian Vachon qui disputait aujourd’hui la dernière course de sa carrière professionnelle. Je lui avais dit en rigolant hier au soir, « comme demain, c’est ta dernière compétition, tu vas garder tes dossards ! » Il m’avait dit alors « seulement, si tu gagnes ! » Je lui avais alors répondu, « je vais essayer de gagner pour toi ». J’ai également donné à Florian ma coupe et le bouquet. C’est bien de finir comme cela. Ça nous relance tous. Je suis heureux de lui offrir une fin de carrière avec ce succès ». « Après la Bruxelles Classic cela a été compliqué. J’ai eu des douleurs de partout, notamment aux cervicales. Une fois que les douleurs ont disparu, j’ai effectué une grosse semaine d’entraînement. La reprise en Italie m’a fait du bien : le Giro della Toscana et la Coppa Sabatini. La moyenne a été élevée sur ces deux épreuves. Le deuxième jour, c’était une arrivée de puncheur. Elle m’a permis de me remettre dedans, car je suis resté un moment sans courir entre Bruxelles et ces deux épreuves, maintenant je vais enchaîner avec Paris-Camembert et Paris-Chauny ».
Lire la suite

Vittoria di John Degenkolb allo sprint dello Skoda Tour del Lussemburgo

Con gli occhiali Ekoi Premium 70

John Degenkolb si è guadagnato allo sprint la sua prima vittoria del 2020 allo Skoda Tour del Lussemburgo. L'arrivo di questa terza tappa è stato a Schifflange, dove il tedesco di 31 anni si è mostrato più rapido di Eduard Grosu e Pieter Vanspeybrouck. Si tratta della sua prima vittoria con i colori Lotto Soudal . John Degenkolb « Serviva raddrizzare il tiro dopo due tappe difficili per noi qui in Lussemburgo. In particolare in seguito alla partenza di Tomasz Marczyński e Harm Vanhoucke questa mattina, per ragioni di isolamento. Questo è stato un imprevisto per noi della Lotto Soudal. » « I miei compagni mi hanno protetto dal vento. Lavoriamo bene insieme. Nei primi chilometri Tosh Van der Sande ha fatto un lavoro incredibile. Sono veramente contento di questa vittoria.Fa così piacere finire il lavoro della squadra e questa mia prima vittoria Lotto Soudal è ancora più speciale . » « Sono passati 19 giorni dalla mia caduta. Questa vittoria  mostra che le  mie condizioni sono buone. Il mio ginocchio va sempre meglio, al momento non sento alcun dolore.» « I prossimi giorni offriranno altro buone opportunità per la squadra, ma più per me. Correrò al servizio di Tim, Tosh e Phil. Tim si sente meglio e può ribaltare la classifica generale. » « Faccio comunque parte della selezione per il campionato del mondo. Per alcuni può essere una sorpresa, ma il successo di oggi prova che sono in forma. Il percorso di Imola non fa molto per me, il mio ruoo sarà quindi di supportare la squadra. »
Lire la suite

Lotte Kopecky vince una tappa del Giro Rosa

Con gli occhiali Ekoi Premium 70

Lotte Kopecky a décroché une formidable victoire d’étape au Giro Rosa. Dans les rues de Maddaloni, la coureuse belge s’est montrée la plus rapide du groupe de tête, devançant Lizzie Deignan et Katarzyna Niewiadoma. A 24 ans, Kopecky s’impose pour la première fois au plus haut niveau, le Women’s WorldTour. Lotte Kopecky « La troisième fois était finalement la bonne! Je commençais à devenir un peu impatiente après mes deux podiums sur les étapes précédentes. C’est fantastique de pouvoir enfin remporter une grande victoire. Après être montée deux fois sur le podium, je savais que ma condition était plus que satisfaisante, mais c’est toujours frustrant de ne pas pouvoir finir le travail. » « Le circuit comprenait une côte assez difficile aujourd’hui. J’ai été distancée du groupe de tête mais je suis finalement parvenue à revenir et j’ai senti que j’avais de bonnes chances de l’emporter. J’étais deuxième à la sortie du dernier virage et j’ai tout donné sur les pavés. Je ne réalise pas encore ce qui m’arrive, c’est magnifique. » « Je vise la victoire au championnat de Belgique, mais je ne vais pas me focaliser sur le résultat. Le championnat de Belgique est toujours une course spéciale. Tu as beau imaginer tous les scénarios possibles, le déroulement sera toujours différent. Je donnerai le meilleur de moi-même et qui sait, je repartirai peut-être avec le maillot tricolore. »
Lire la suite
NEXT

Newsletter EKOI

Iscrivetevi alla nostra newsletter per non perdere le offerte Ekoi Racing

il formato e-mail è errato. Vi preghiamo di verificare
Si è verificato un errore.
Questa e-mail è già registrata.
Iscrizione effettuata.
Continuare i miei acquisti su ekoi racing Continuare i miei acquisti su ekoi classic concludi i tuoi acquisti