Guillaume MARTIN

Guillaume Martin è un ciclista francese nato il 9 giugno 1993 a Parigi. Dopo averle permesso di conoscere tutto sulla squadra di ciclismo Cofidis, è ora di dare uno sguardo più da vicino ai suoi principali corridori. Quindi, in questa occasione, vi portiamo un focus sullo scalatore francese Guillaume Martin.  
124,99 €
2 x rate senza interessi : 62,50 €
124,99 €
2 x rate senza interessi : 62,50 €

Guillaume Martin è un ciclista francese nato il 9 giugno 1993 a Parigi.
Dopo averle permesso di conoscere tutto sulla squadra di ciclismo Cofidis, è ora di dare uno sguardo più da vicino ai suoi principali corridori. Quindi, in questa occasione, vi portiamo un focus sullo scalatore francese Guillaume Martin.

Chi è Guillaume Martin?

Guillaume Martin è un climber puro, capace di scalare i passi più grandi con facilità sconcertante.

Fino al 2010 ha praticato il ciclismo al liceo nella sezione sport-studio, che gli ha permesso di ottenere un diploma di maturità L. Parallelamente all'inizio della sua carriera ciclistica, ha continuato gli studi fino ad ottenere un Master in filosofia nel 2015. I suoi studi e il suo amore per la filosofia lo portarono a scrivere un'opera teatrale (Platone contro Platoche) e un libro (Socrates on a Bike) che gli valsero il soprannome di "ciclista filosofico" nel peloton.

Nel 2013 è stato un apprendista del team Sojasun, poi del team FDJ.fr nel 2014 ma nessuna delle due squadre lo ha ingaggiato dopo la stagione.

Nel 2015, nel suo ultimo anno da dilettante nei ranghi U23, ha vinto Liège-Bastogne-Liège espoirs e una tappa nel Tour de l'Avenir. Grazie ai suoi successi, ha firmato il suo Wanty-Groupe Gobert.

Il suo percorso di carriera

Nel 2016, nella sua prima stagione da professionista, Guillaume Martin è arrivato secondo assoluto nel Giro d'Austria e poi quarto nel Tour de l'Ain.

Nel 2017, grazie all'invito ricevuto dalla squadra belga, il giovane francese ha preso per la prima volta la partenza del Tour de France. Lì prenderà un onorevole 23° posto nella classifica generale.

Ha finalmente ottenuto la sua prima vittoria professionale in agosto al Tour du Limousin, e poi la sua prima classifica generale di una corsa a tappe in settembre al Tour du Gévaudan - Languedoc Roussillon, dove ha anche vinto la prima tappa.
Ha ripetuto l'impresa poco dopo vincendo la seconda tappa in solitaria al Giro della Toscana, permettendogli di rivendicare la classifica generale nel processo.

La prima tappa del Giro della Toscana è stata vinta a settembre

Nel 2018, ha vinto la terza tappa nonché la classifica generale del Circuito della Sarthe e si è classificato terzo miglior giovane nel Critérium du Dauphiné, oltre che al Tour de France nella sua seconda partecipazione.

Nel 2019 ha vinto la quarta tappa del Giro di Sicilia, che ha concluso al secondo posto assoluto. Nel suo terzo Tour de France, ha ottenuto il dodicesimo posto assoluto.

Per la stagione 2020, ha vinto la quarta tappa del Giro di Sicilia, che ha concluso al secondo posto assoluto

Per la stagione 2020, Guillaume Martin firma un nuovo contratto con la squadra francese Cofidis. Nel 2020, in una stagione troncata da Covid, è arrivato terzo nelle sfide di Mont Ventoux Dénivelé dietro Alexandr Vlasov e Richie Porte. Lo ha seguito con un primo podio in una corsa World Tour quando è arrivato terzo assoluto nel Critérium du Dauphiné.
A settembre ha ottenuto il suo miglior piazzamento nel Tour de France quando è arrivato undicesimo e miglior francese. Guardando al futuro, la Cofidis ha annunciato di voler costruire una squadra intorno a lui per sostenerlo al meglio nelle grandi corse del futuro.
Selezionato per partecipare ai Campionati del Mondo su Strada come membro della squadra, ha avuto un ruolo di primo piano nel successo del suo connazionale Julian Alaphilippe sul circuito di Imola nella corsa su strada.
Nel 2020, ha anche preso parte alla sua prima Vuelta in Spagna. Preso in un cordolo, ha perso ogni possibilità di classifica generale ma ha vinto la classifica dei migliori scalatori grazie ai suoi numerosi attacchi durante tutta la gara.

Nel 2021, lo scalatore ha esteso il suo contratto con la squadra Cofidis, Solutions Crédits e ha iniziato la sua stagione finendo sesto assoluto a Paris-Nice.

Il suo record professionale di corse su strada

Tour de France:

  • 4 partecipazioni;
  • Migliore risultato complessivo: 11° nel 2020.

Tour della Spagna:

  • 1 partecipazione;
  • Vincitore della classifica di miglior scalatore (2020);
  • Migliore risultato complessivo: 14° nel 2020.

2021:

  • 6° nella Parigi-Nizza.

2020:

  • 3° nella Classic de l'Ardèche;
  • 3° nel Mont Ventoux Dénivelé Challenge;
  • 3° nel Critérium du Dauphiné.

2019:

  • Tour of Sicily (Vincitore della 4° tappa e 2° assoluto);
  • Secondo nel Trofeo Ses Salines-Campos-Porreres-Felanitx;
  • 3° nel Tour du Limousin - Nouvelle Aquitaine; <3° nel Tour du Doubs;
  • 3° nel Memorial Marco Pantani;
  • 8° nel Giro di Catalogna.

2018:

  • Circuito de la Sarthe (Vincitore della terza tappa e della classifica generale);
  • 3° nel Tour du Finistère;
  • 3° nelle Boucles de l'Aulne.

2017:

  • Vincitore della 4ª tappa del Tour du Limousin;
  • Tour du Gévaudan - Languedoc Roussillon (vincitore della 1ª tappa e della classifica generale);
  • Tour of Tuscany (vincitore della 2ª tappa e della classifica generale)
  • 3° nel Tour du Jura.

2016:

  • Secondo nel Giro d'Austria;
  • 4° nel Tour de l'Ain.

2015:

  • Vincitore di Liegi-Bastogne-Liegi espoir;
  • Vincitore della 5° tappa del Tour de l'Avenir.

Ora sa tutto quello che deve sapere su Guillaume Martin. Che ne dice di fare lo stesso su Elia Viviani o Simon Geschke?

Newsletter EKOI

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere le offerte Ekoi Racing

il formato e-mail è errato. Ti preghiamo di verificare
Si è verificato un errore.
Questa e-mail è già registrata.
Iscrizione effettuata.
Continua i tuoi acquisti su ekoi classic Continua i tuoi acquisti su ekoi racing